Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 
Pin It

La 28ma parashà del “lebbroso” מְּצֹרָע, quinta del libro del Levitico 14,1-15,33, per effetto della contrazione dell’anno lunisolare, viene unita alla precedente, unendo l’attenzione posta sulla “lebbra” a quella doverosa sul “lebbroso”, appunto.

Abbiamo già visto il significato spirituale della lebbra, che la Scrittura intende come una forma grave di contaminazione causata dall’uso sbagliato della parola, la לָשׁוֹן הַוָּה  Lashon havvah, la “lingua cattiva” (cfr. Pr 17,4). La Lettera di Giacomo parla della lingua come di un fuoco (non a caso esiste l’espressione “lingue di fuoco”) che può devastare intere foreste. Perfettamente integrato nella tradizione ebraica, Giacomo, ispirandosi probabilmente proprio a queste prescrizioni levitiche, parla infatti di possibile inquinamento dell’intero corpo dell’uomo causato da questo suo piccolo membro (Gc 3,5-6).

Daniele Salamone, nel sua consueta rilettura cristologica della Torah, questa settimana, sulla scorta di alcuni riferimenti evangelici, ci presenta la figura di Gesù, Messia sofferente che si è fatto “peccato per noi” (2 Cor 5,21), “lebbroso”, per guarirci della nostra lebbra spirituale:

***

Per lo studio continuiamo il periodo di riposo dalla fredda grammatica, per soffermarci proprio sul termine “studio”, לִמּוּד limmud. Studiare è come respirare, non possiamo farne a meno. Ad aiutarci, la consueta rubrica della Pagina facebook “Crescere con le radici delle parole ebraiche”. Come al solito riporto interamente il paragrafo, senza aggiungere nessuna glossa:

STUDIO לִמּוּד, limmud. Imparare a studiare è un’arte, è vita! Studio e coercizione dovrebbero rimanere distanti! Il suo valore numerico 80 ci mostra subito l’attinenza con la פ (Pe') bocca 80 (פֶּה peh) che ci permette di RESPIRARE oltre ad esprimerci e a sorridere ma anche ci riporta al qui ed ora פֹּה (Pòh). Quando si studia ל מ ד , il tempo perde qualsiasi possibilità di essere forzato: fluisce, spandendosi in tutte le nostre cellule. Lo STUDIO לִמּוּד  ( Limmud) 80  e’ proprio una porta  ד per essere מוּל (Mul) DÌ FRONTE, PRESENTE ! Anche יְסוֹד  FONDAMENTO vale 80!!  E’ interessante trovare nella forma rafforzativa INSEGNARE לְלַמֵּד (Lelammed): da uno stato pseudo passivo si conquista una dimensione del tutto attiva.  Parole importanti derivano da questa radice per esempio il תַּלמוּד TALMUD, una delle opere più sacre per l’ebraismo. INSEGNAMENTO, STUDIO, APPRENDIMENTO, DISCUSSIONE. L’energia della  פ  80 è presente come LEGGE ORALE תּוֹרָה שֶׁבְּעַל פֶּה (Toràh shebe’al peh). La radice ל מ ד  così come è scritta comunque simbolizza in modo naturale la lettera  ל (Lamed)  ed è identica al suo nome. Essa  è un pungolo e come sappiamo, si eleva alta, unica, al di là della linea superiore delle altre lettere. Nel suo valore energetico semantico 74 ha una relazione vitalizzante con l’espressione לַיֶּלֶד (Layeled) PER IL BAMBINO. Questo bisogno di esplorazione e curiosità continua ci accompagna e nutre il nostro bambino interno che è senza tempo. Ci si ISTRUISCE per trasformarci e portare trasformazione. ALLIEVO, ALUNNO si traduce תַּלְמִיד (TAlmid). Al femminile diventa תַּלְמִידָה. Un uso importante per onorare una persona scomparsa è organizzare in sua memoria proprio uno STUDIO לִמּוּד  ( Limmud). Rabbini e persone colte sono invitate ad  insegnare in queste occasioni di privilegio parole di Torah! Vorrei chiudere con le parole appena arrivate da una תַּלְמִידָה: “Com’è dolce imparare! ( לִלְמֹד Lilmod)”

Che la dolcezza dell’imparare accompagni sembra la nostra vita.

שָׁלוֹם

 
Pin It

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna